Sabato 11 marzo riapre il Parco Archeologico dei Tauriani a Palmi

Parco Archeologico dei Tauriani - Palmi (RC)

2017 - Inaugurazione

Il Parco Archeologico dei Tauriani "A. De Salvo" riapre dopo una lunga chiusura durante la quale sono stati portati a termine i lavori di completamento per una migliore fruizione e valorizzazione dell'area archeologica, grazie a fondi POR Calabria gestiti dal Segretariato Regionale del Mibact per la Calabria. Oltre alla grande novità di un nuovo percorso che collega il Parco con il complesso di San Fantino, lungo il costone roccioso con una vista mozzafiato, sono stati effettuati piccoli interventi di scavo archeologico nell'area dell'edificio per spettacoli, interventi di consolidamento e restauro di alcune strutture più a rischio e il tutto è stato dotato di impianti di illuminazione e di videosorveglianza. È stato infine riposizionato il locale per l'accoglienza dei visitatori distrutto da un incendio doloso nel 2014. All'evento di riapertura del Parco, previsto per sabato 11 marzo alle ore 11:30, interverranno il Sottosegretario di Stato al Mibact on. Dorina Bianchi, il presidente della Regione Calabria, M. Oliverio, il sindaco della città metropolitana di Reggio Calabria, G. Falcomatà e il sindaco di Palmi Giovanni Barone. Per il Mibact saranno presenti il Segretario Regionale Salvatore Patamia e l'ex Soprintendente ai Beni Archeologici della Calabria Simonetta Bonomi, Angela Canale e Fabrizio Sudano della Soprintendenza ABAP di RC e VV che illustreranno le opere realizzate. Il Parco, nelle more di un affidamento a soggetti competenti per la piena apertura e per la completa gestione, come successo in passato con Italia Nostra e il Movimento San Fantino, sarà visitabile su prenotazione.

Documenti da scaricare